NEWS
23.04.2015 - Scadenze del 30/04/2015

Presentazione della dichiarazione MUD per i rifiuti prodotti nell’anno 2014.

      Sono obbligati alla presentazione:

  • le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • le imprese e gli enti, che hanno più di dieci dipendenti e che sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali.

      Sono esonerati dall’obbligo:

  • gli imprenditori agricoli con un volume di affari annuo non superiore a 8.000 euro;
  • le imprese e gli enti che raccolgono e trasportano i propri rifiuti non pericolosi con l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali semplificata 2 bis (l’esonero riguarda solo la fase di trasporto);
  • le imprese e gli enti produttori iniziali di soli rifiuti non pericolosi che non hanno più di dieci dipendenti (intesi come numero totale di dipendenti dell’impresa, esclusi quindi gli addetti con contratti cosiddetti “atipici”);
  • i produttori di rifiuti pericolosi che li hanno conferiti al servizio pubblico di raccolta previa apposita convenzione, nel qual caso la comunicazione è effettuata dal gestore del servizio limitatamente alle quantità conferite;
  • i soggetti che svolgono le attività di estetista, acconciatore, trucco permanente e semipermanente, tatuaggio, piercing, agopuntura, podologo, callista, manicure, pedicure per i soli rifiuti pericolosi a rischio infettivo identificati con codice CER 180103 (aghi, siringhe e oggetti taglienti usati).

 

Pagamento dei diritti SISTRI per l’anno 2015 (quelli  per l’anno 2014  dovevano essere pagati entro il 31/03/2014).

  • Sono obbligati all’iscrizione a SISTRI, e di conseguenza al versamento del contributo annuale, i produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi che occupano più di 10 dipendenti.